Cerca
  • TraveLove

Girovagando l'Europa con mio fratello

Come abbiamo volato io e mio fratello per l’ Europa con 200 euro a persona! Raggiungendo: BERLINO- BUDAPEST- COPENAGHEN- BRUXELLES- MARSIGLIA- LISBONA- LONDRA! Dopo tutti questi voli Ryanair in 17 gg possiamo fare anche noi l’ hostess e lo steward di volo (sappiamo benissimo come gonfiare il salvagente) per cui faremo domanda d’assunzione! Ragazzi miei, sappiate che NON CI SONO LIMITI, esistono solo nella nostra mente! La DISABILITA' NON DEVE ESSERE UN LIMITE! E’ stato sì un viaggio pieno di responsabilità ed anche di momenti “no”, ma è stata una delle esperienze più incredibili della nostra vita. Mio fratello non aveva mai viaggiato prima d’ora, ed ho creduto fermamente che fosse giunta l’ora che lui INIZIASSE A VIVERE! A volte ci auto-precludiamo troppe cose. Liberatevi di tutti i pesi inutili e prendete quota! Bisogna vivere! La vita è una sola, dopo aver perso due persone a me care e dopo che mio fratello e mia madre sono sopravvissuti, a maggior ragione credo questo! Bisognerebbe cogliere l’istante, vivere il presente, sentire addosso “the Power of Now” come direbbe Eckart Tolle. Mio fratello è stato un grande, è riuscito a passare dalle mura di casa a città sconosciute e caotiche reagendo nel miglior modo possibile, ha perfino (quasi) superato la paura dell’aereo (in tal frangente ha imparato perfino a fare la croce affinchè Dio ci proteggesse!). Ha imparato la sua prima frase in inglese stimolato da una bella cameriera ungherese: “Where is the rubbish?”! Abbiamo mangiato tutte le pietanze tipiche del posto. Ed ogni città ci dava una risposta ad una nostra domanda interiore, ad esempio una chiesa a Bruxelles mi ha investito di pace, mentre salendo le scale di Vieille Charité di Marsiglia percepivo, ad ogni gradino, il dolore di chi c'è stato, Budapest mi ha trasmesso fascino e romanticismo, Londra mi ha messo nostalgia, Lisbona mi ha ravvivato l’anima, Copenaghen mi ha trasmesso senso del dovere, bellezza e rispetto per l'ambiente, Berlino mi ha trasmesso, essendo la prima tappa di questo tour de force, quel senso di indipendenza e di forza. In ogni caso, possiamo andare dappertutto, ma non ci allontaniamo da quello che abbiamo dentro, dai nostri demoni, dalle nostre sofferenze (e Bisotti in questo ha ragione, tra le sue varie frasi e citazioni messe qua e là in una sorta di accozzaglia nei suoi libri ma che hanno un significato profondo prese singolarmente). Tendo sempre a fare viaggi per evadere da qualcosa di triste. “Ma andare sulla luna non è poi così lontano. Il viaggio più lontano è quello all’ interno di noi stessi; perché resto sempre dell’ idea che i viaggi più belli si facciano dentro le persone. Dentro le loro "galassie interiori", oltre quello che può costituire il nostro viaggio introspettivo. VIVETE- MANGIATE- VIAGGIATE (per il mondo e dentro le anime)- FATE L’AMORE (e non la guerra – lo so questa è scontata)- PREGATE- DORMITE- CANTATE- BALLATE- NON FATE LE VITTIME- NON LAMENTATEVI (perché ognuno di noi sta combattendo una battaglia di cui non sappiamo nulla)!

#viaggio #fratello #famiglia #family #europa #europe #trip #wanderlust #tour #adventure #turismoaccessibile #disabilità #nolimits #senzabarriere #berlino #budapest #copenaghen #marsiglia #bruxelles #lisbona #londra #milano #napoli #blackfriday #ryanair


28 visualizzazioni
  • Facebook Black Round
  • Instagram Black Round

© 2020 By TraveLove